3899110036 - 3516847233 - 041445060 info@agency-casa.it

Il grande problema delle giovani coppie al giorno d’oggi che hanno il desiderio di acquistare casa è proprio la richiesta del prestito: il mutuo giovani 100 rappresenta la soluzione per aggirare questo ostacolo. 

mutuo giovani 100

E’ risaputo che la maggior parte dei giovani oggi non ha ingenti risparmi messi da parte e, di conseguenza, per le banche rappresenta una sorta di investimento a lungo termine molto rischioso.  La difficoltà ad accedere a dei finzaniamenti che presuppongono un minimo di liquidità iniziale è in molti casi paralizzante.  Come possono quindi coronare il loro sogno ed avere una casa tutta per loro? Attraverso una banca che eroga un mutuo il cui valore corrisponde al 100% del valore dell’immobile.

Il mutuo giovani 100 NON rappresenta un rischio per le banche

Concedere un finanziamento per il valore totale della casa a coppie che non danno garanzie e che durerà almeno 30 anni, è sicuramente un rischio importante per la banca. Stando infatti alla legge che regolamenta la materia del credito fondiario, il finanziamento non  dovrebbe superare l’80% del valore del bene. Ci sono però delle eccezioni per le quali il credito può essere elevato al 100%. Per superare il limite dell’80%, si concede la stipula di polizze fideiussorie tramite banca o assicurazione per coprire il valore che eccede il limite concesso. Procedendo in questa direzione, bisogna essere consapevoli che gli interessi da versare saranno sicuramente più alti.

tasse per chi vende casa

Il Fondo di garanzia rappresenta la sicurezza per le banche che erogano i mutui 100 per prima casa ai giovani

La concessione dei prestiti per un mutuo giovani è supportata da un Fondo al quale le banche si appoggiano per poter concedere il 100% del finanziamento richiesto.

Qual è il ruolo fondamentale di questo fondo? Sostanzialmente esso copre una parte del mutuo che le giovani coppie richiedono per la prima casa. Il massimo che può essere coperto corrisponde al 50% della quota capitale, fino ad un massimo di 250,000 €. In questo modo, si concede la possibilità di ridurre i costi del mutuo stesso.

C’è però una priorità all’accesso di questa formula che viene data a tutti coloro che si trovano in una delle seguenti situazioni:

-giovani coppie (basta che anche uno solo dei due abbia meno di 35 anni); 

-nuclei monogenitoriali con figli minori a carico;

-giovani under 35 con contratto di lavoro atipico;

-disabili presenti in famiglia.

Sostanzialmente, tutti coloro che rientrano in uno dei precedenti casi, avranno delle condizioni agevolate nella richiesta del mutuo per la prima casa. 

E’ fondamentale inoltre che la prima casa non sia una villa, un castello, un palazzo storico o un’abitazione signorile e che il proprietario non abbia altri immobili ad uso abitativo ad esso intestato. 

I requisiti per ottenere un mutuo casa del 100%

Accedere ai mutui agevolati attraverso il Fondo di Garanzia prevede però che i richiedenti rispettino determinati requisiti:

  • devono dimostrare il loro reddito;
  • se liberi professionisti, devono dimostrare di aver percepito un reddito per almeno 18 mesi negli ultimi due anni;
  • la rata del mutuo non può eccedere il 33,3% del reddito mensile percepito dal nucleo familiare.

Come di norma accade per la richiesta di un mutuo, saranno effettuate delle verifiche in merito alla puntualità dei rimborsi di finanziamenti richiesti in passato. Qualora si rilevino situazioni passate di ritardo nei pagamenti, la banca potrebbe negare l’erogazione del mutuo. 

Mutuo giovani 100

Se stai pensando di ristrutturare casa ed efficientarla con pompe di calore e prodotti innovativi, ti consigliamo di scoprire anche Nucleo Plus.