3899110036 - 3516847233 - 041445060 info@agency-casa.it
Agevolazioni mutuo prima casa

Il costi finanziari di un mutuo possono essere ridotti grazie alle agevolazioni prima casa concesse al titolare del mutuo. La stipula di un mutuo per l’acquisto di una casa o di un mutuo per la costruzione di casa o anche per la ristrutturazione edilizia di un immobile può portare ad un risparmio fiscale: si tratta di una riduzione dell’Irpef dovuta dal contribuente intestatario del mutuo prima casa. L’agevolazione spettante è riferita comunque solo alla “prima abitazione”, destinata ad abitazione principale.

Importi detraibili per il tuo mutuo prima casa

Per acquistare la prima casa si segue il medesimo iter per l’acquisto di tutti gli immobili: si richiede dapprima il parere di fattibilità e successivamente del mutuo, fino all’effettiva erogazione della somma concordata.

Fatto ciò, se il cliente è in possesso dei requisiti dalla banca, è possibile procedere con la richiesta di mutuo prima casa e richiedere, quindi,  la spettante detrazione. La detrazione per i mutui ipotecari per l’acquisto della prima casa è del 19% sugli interessi passivi. L’importo massimo, compresi gli oneri accessori, sui quali calcolare la detrazione del 19% è di 4.000 euro/anno.

 

Mutuo prima casa: requisiti necessari per accedere alle agevolazioni

Per poter avere accesso alle agevolazioni fiscali mutui prima casa è necessario avere alcuni requisiti. Ecco quali sono:

  1. non si deve aver usufruito in precedenza di agevolazioni prima casa: le detrazioni potranno essere applicate nuovamente solo se si venda e si ricompri nuovamente una prima casa;
  2. non si può avere alcuna proprietà intestata né al 100% né in comunione con il coniuge, né alcun diritto di usufrutto, d’ uso e d’ abitazione di immobili nel territorio del Comune dove è ubicata la proprietà oggetto dell’acquisto agevolato.
  3. non bisogna possedere, neanche in quote o in comunione con il coniuge, su tutto il territorio nazionale, né diritti di proprietà o nuda proprietà, usufrutto o uso di altro immobile acquistato usufruendo delle agevolazioni fiscali prima casa.
  4. non è possibile risiedere nel medesimo comune dell’immobile che si ha intenzione di acquistare. Il cambio di residenza deve essere effettuato entro 18 mesi dall’acquisto della prima casa.

 

LINK UTILI:

Mutuo prima casa BNL

Mutuo prima casa Ing. Direct

Mutuo prima casa BPM

mutuo prima casa